+39 040 51 99 674
 
Cosa Curiamo
La pelle è l’organo più esteso del corpo e costituisce una protezione dinamica e sofisticata che va mantenuta sempre in forma per poter svolgere bene il proprio lavoro.
L’esposizione agli agenti ambientali, la reattività diversa dettata dal patrimonio genetico di ciascuno e il coinvolgimento nelle patologie generali rendono la lettura delle alterazioni della pelle molto impegnativa.
La moderna dermatologia è in grado di diagnosticare, trattare e prevenire l’enorme ventaglio di patologie che la possono modificare.

Carcinoma basocellulare o basalioma

Che cos'è?

Il basalioma è una neoplasia cutanea estremamente comune di natura localmente maligna di frequente osservazione nei soggetti più anziani con storia di esposizione solare intensa e scarsamente protetta. La sua evoluzione è quasi sempre lenta. Il suo comportamento è spesso subdolo caratterizzandosi per periodi di apparente guarigione seguiti da puntuale ricomparsa della patologia nella medesima sede anatomica.

Il disordine dell'architettura cellulare proprio delle proliferazioni maligne, ne determina la tipica fragilità che si osserva con facili e ripetuti episodi di microsanguinamento seguiti dalla formazione di crosticine apparentemente innoque. Potremmo paragonarla ad una “carie della pelle” mutuando il concetto dentistico noto a tutti. Tale carie, come quella dei denti, può allargarsi e approfondirsi se non trattata opportunamente. Nei casi molto trascurati l'invasione dei tessuti può coinvolgere anche le strutture più profonde dei muscoli, dell'osso ed in genere tutti i tessuti incontrati dal fronte di avanzamento del tumore. Rarissimamente è associato a metastasi (ripetizione a distanza della neoplasia). La possibilità di sviluppare un basalioma dipende da vari fattori: predisposizione genetica; eccessiva esposizione solare; radioterapia; irritazione-infiammazione cronica della pelle (ulcere persistenti e dermatiti croniche), immunodepressione.
Il carcinoma basocellulare – termine appropriato di “basalioma” per definire questa neoplasia – si localizza tipicamente in corrispondenza delle zone più fotoesposte: volto, tronco, e braccia. È quasi sempre asintomatico e può presentarsi come un nodulo (una piccola protruberanza arrossata); una chiazza di forma irregolare di colorito rossastro; o con una forma che ricorda vagamente una cicatrice irregolare. In alcuni casi le sedi possono essere multiple.

Percorso SDC

Il percorso clinico-terapeutico proposto da SDC prevede una prima valutazione specialistica eventualmente associata ad un prelievo bioptico seguito da opportuno esame dermatopatologico. Una volta identificata la tipologia della neoplasia, in rapporto alla sua localizzazione anatomica, all'età del paziente e alle sue condizioni generali di salute, sarà possibile elaborare una strategia terapeutica più appropriata utilizzando le tecniche dermochirurgiche più innovative ed avanzate. Una serie di controlli clinici, eventualmente associata a specifici esami diagnostici, verrà programmata ad intervalli regolari per monitorare l'evoluzione del basalioma dopo l'intervento.

Trattamenti Skin Doctors' Center


Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies      Maggiori info