+39 040 51 99 674
 
DERMATOLOGIA
ESTETICA
PEELING CHIMICI A BASSA INTENSITÀ

Una cute rilassata e rugosa, segnata dal sole e dal tempo può migliorare in modo drammatico grazie all'azione dei peeling chimici ad alta intensità. I risultati dipendono molto dalla tecnica utilizzata, dalla scelta dell'agente chimico e dalla preparazione della cute precedentemente all'intervento. Un chirurgo dermatologo esperto è in grado di selezionare sempre la strategia migliore per ogni tipo di pelle. Purtroppo solamente alcuni distretti cutanei possono essere sottoposti a questo tipo di trattamento. La cute peri-orale (attorno alla bocca), quella delle guance e della fronte sono in grado di tollerare meglio gli acidi più concentrati. Tutti gli strati superficiali ed intermedi della pelle vengono eliminati grazie all'azione controllata delle sostanze chimiche. L'organismo ripara e sostituisce completamente gli strati danneggiati con elementi nuovi, assolutamente integri e funzionali. La cute diviene più luminosa, liscia ed elastica. Tutte le macchie scure, le irregolarità superficiali, le macchie rossastre prodotte dal sole vengono progressivamente cancellate. La formazione di nuove fibre collagene ed elastiche determina un naturale “effetto lifting” senza modificare in alcun modo i lineamenti e l'espressione originale del volto. Le alterazioni cutanee che meglio rispondono a questo tipo di trattamenti sono:
 

  • Foto-invecchiamento (danni da sole) e crono-invecchiamento (età) del volto
  • Rughe statiche e di espressione del volto
  • Piccole cicatrici superficiali del volto

Che cos'è?


La pelle è un organo particolarmente esposto agli insulti dell'ambiente ed in particolare ai danni provocati dalle radiazioni ultraviolette. Alcune regioni anatomiche, sempre scoperte, accumulano più velocemente le alterazioni indotte dal sole ed invecchiano con maggiore rapidità. La cute del volto, quella del dorso delle mani, del collo e del torace sono i distretti più a rischio. Quando l'entità dei danni supera la capacità intriseca della pelle di ripararli, iniziano a manifestarsi le tipiche alterazioni che tutti conosciamo: rughe, macchie, reticoli capillari, rilassamenti della struttura portante della cute. Con l'avanzare dell'età i ritmi di ricambio dei tessuti e le loro capacità riparative rallentano progressivamente accentuando i segni prodotti dal sole e dall'ambiente. I peeling chimici ad alta intensità sono particolari procedure dermochirurgiche che si avvalgono dell'azione caustica o tossica di varie sostanze per eliminare, in modo controllato, gli strati esterni, più danneggiati, della pelle. L'applicazione di queste sostanze avviene direttamente sulla cute danneggiata e la loro profondità di penetrazione viene determinata dalla modalità e dalla tecnica d'intervento. Nelle mani di un dermochirurgo esperto si possono ottenere dei risultati migliorativi anche drammatici mantenendo l'assoluta naturalezza dei lineamenti del volto.


Punti salienti

  • Elimina i rilassamenti e le rughe del volto
  • Rendi la tua pelle più liscia e luminosa
  • Ridona tono ed elasticità al tuo viso
  • Cancella le macchie del tempo
  • Migliora l'aspetto delle piccole depressioni cicatriziali



Breve descrizione generale
 

Il Prof. Leonardo Marini ha appreso i dettagli di questa particolare tecnica negli Stati Uniti frequentando gli Studi di due delle più importanti figure storiche della chirurgia dermatologica americana: Saul Asken e Thomas Alt. Da allora ha continuato ad aggiornarsi scambiando idee ed opinioni con i maggiori chirurghi dermatologi di fama internazionale individuando nuove formule chimiche utili a raggiungere risultati sempre migliori. Attualmente utilizza quasi esclusivamente formule a base di fenolo e combinazioni di acido tricloroacetico.

 

Come funziona?

L'applicazione controllata di soluzioni acide e caustiche ad alta concentrazione sulla pelle induce un danno selettivo alle sue strutture superficiali ed intermedie. Lo spessore del danno dipende dalla concentrazione degli acidi, dal numero di passaggi e dalla durata del contatto con la cute. La diretta conseguenza dell'effetto lesivo è la completa distruzione degli strati esterni ed intermedi della cute. I tessuti non più vitali vengono progressivamente eliminati non appena l'organismo provvede alla loro sostituzione producendo elementi nuovi, integri e senza difetti. In questo modo è possibile ricambiare aree anche vaste di cute agendo in modo selettivo e controllato. L'operatore è in grado di predeterminare l'entità e la profondità del danno dosando accuratamente sia le concentrazioni delle sostanze che il numero di passaggi da effettuare. L'entità e la durata dei processi di riparazione e rimodellamento dei tessuti dipende direttamente dalla profondità del danno prodotto dalle sostanze chimiche a livello della cute. Tanto maggiore sarà lo spessore di pelle sostituita, tanto più a lungo dureranno gli effetti positivi prodotti dal peeling.

IN CHE COSA CONSISTE?
  • 1 Immediatamente prima
  • 2 Durante
  • 3 Immediatamente dopo

Questo trattamento richiede una sedazione endovenosa somministrata da uno specialista anestesiologo. La procedura dermochirurgica può aver luogo esclusivamente in strutture sanitarie autorizzate (day surgery o cliniche) come il nostro Centro. Le aree da trattare devono essere accuratamente preparate pre-operatoriamente con prodotti in grado di stimolare la divisione cellulare; inibire la produzione di melanina (il colore della pelle); e smorzare l'effetto dei raggi solari. I Pazienti devono sottoporsi a profilassi antivirale ed antibatterica. Ogni forma di trucco dermocosmetico deve essere rimossa prima dell'intervento. Le aree da trattare vengono demarcate con dei pennarelli per guidare l'azione dell'operatore in sala operatoria. I distretti orbito-palpebrali vengono protetti con tamponi di cotone imbevuti di soluzione fisiologica.



L'anestesia è completa pertanto le sensazioni dolorose non vengono assolutamente percepite. L'operatore effettua da uno a tre passaggi completi su tutte le aree demarcate. I parametri vitali vengono costantemente controllati dall'anestesista. La durata dei trattamenti dipende dall'estensione e dall'entità delle alterazioni presenti a livello delle aree prescelte. Solitamente l'intervento richiede 60-90 minuti.

La sensazione di disagio è minima alla fine della seduta. La maggior parte dei pazienti riferisce una modesta sensazione di tensione-calore limitata agli strati più esterni della pelle. Una serie di impacchi di ghiaccio è in grado di controllare efficacemente la sintomatologia. Le aree trattate appaiono decisamente gonfie per alcuni giorni. I pazienti vengono dimessi dal nostro Centro dopo un periodo di osservazione di circa 1 ora. Possono recarsi a casa o in albergo accompagnati da una persona maggiorenne precedentemente identificata. Un appropriato ciclo di medicazioni consente di ottimizzare la progressione dei processi di riparazione. I Pazienti possono applicare prodotti dermocosmetici 10-14 giorni dopo l'intervento. La cute si mantiene arrossata per alcuni mesi dopo il peeling. La colorazione rossastra sbiadisce progressivamente nel tempo. Questo particolare fenomeno è indice di attività sintetica da parte del tessuto di riparazione. Da questo dipende la produzionedi nuovo collagene ed elastina. La cute trattata rimane più sensibile ai raggi solari per un periodo di 3-5 mesi. I pazienti dovranno adottare un adeguato regime di protezione.


Quanto dura?

Una volta raggiunta la correzione completa l'attività sintetica della cute si mantiene attiva per alcuni anni. Lo stile di vita (alimentazione, attività fisica, esposizione ai raggi solari, abbronzatura artificiale, fumo) e le precauzioni attuate per rallentare il progredire dell'età influenzano grandemente la durata degli effetti positivi sulle aree trattate. È comunque possibile prevenire efficacemente la comparsa di nuovi segni d'invecchiamento adottando strategie di trattamento personalizzate per ogni tipo di cute. Bio-rilassamento con tossina botulinica, Bio-ringiovanimento con acido ialuronico non reticolato, Bio-rimodellamento con acido ialuronico reticolato, Foto-ringiovanimento con luce policromatica pulsata ad alta intensità, Peeling chimici a bassa concentrazione, oltre a regimi di cura personalizzati sono in grado di rallentare i fenomeni dell'invecchiamento. I nostri specialisti potranno consigliarvi il percorso preventivo più indicato per la vostra pelle.
 

Quando vedrò i risultati?

I risultati sono visibili progressivamente nel giro di 30-90 giorni.

Quanto costa?
 

I costi per la consulenza iniziale e per i trattamenti successivi sono ragionevoli in rapporto al livello di qualità fornito dal nostro Centro. I prezzi dipendono dall'estensione delle aree trattate, dai tempi di esecuzione e dalla difficoltà tecnica dei singoli trattamenti. Contattaci per avere ulteriori informazioni.

Contattaci subito per maggiori informazioni!
Scrivi al nostro staff senza impegno, dettagliando la tua richiesta, ti risponderemo il prima possibile.
Ti ricordiamo che una visita al nostro centro può aiutarti a conoscerci e rispondere a tutte le domande che hai.
* campi obbligatori
Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies      Maggiori info