+39 040 51 99 674
 
DERMATOLOGIA
ESTETICA
PHOTOPEEL

Il PHOTO-PEEL è un trattamento innovativo che combina, durante la stessa seduta, un'applicazione di luce pulsata ad alta intensità e un peeling chimico superficiale. L'idea di accoppiare gli effetti della luce pulsata con i peeling chimici nasce nel 2005 da una brillante intuizione del Dr. Leonardo Marini. La metodica è stata presentata con successo nei congressi internazionali più prestigiosi incontrando il plauso e l'interesse  di molti Dermatologi e Chirurghi Plastici. Dal 2005 ad oggi moltissimi pazienti hanno potuto beneficiare di questa innovativa associazione terapeutica che ha senz'altro rivoluzionato l'approccio correttivo proposto dalla moderna chirurgia dermatologica nei confronti del foto crono invecchiamento della pelle. Attualmente  il PHOTO-PEEL viene praticato con successo in tutto il mondo.

Le alterazioni che maggiormente beneficiano da questa tecnica sono:

  • Gli arrossamenti associati alla rosacea
  • Le macchie solari e senili superficiali
  • I segni del foto e crono invecchiamento
  • L'acne

La Luce pulsata schiarisce le macchie brune superficiali, stimola la produzione di nuovo collagene, riduce la reattività vascolare della cute e “prepara la strada” alla penetrazione più uniforme e selettiva del peeling. La combinazione delle due tecniche produce dei risultati clinici molto più evidenti rispetto al loro utilizzo separato donando un piacevole turgore e una luminosità particolarmente evidente e duratura. Viene effettuato, in assoluta sicurezza, a livello del volto, del collo, del decolletè e del dorso delle mani.

 

Che cos'è?

 Il principio su cui sui basa la tecnologia della luce pulsata è la fototermolisi selettiva, secondo il quale l'energia luminosa emessa dalla sorgente viene assorbita selettivamente da determinati bersagli (macchie brune, capillari...) ignorando le aree circostanti. In questo modo la temperatura dei bersagli colpiti si innalza causandone la distruzione. Le emissioni di luce sono intermittenti per permettere un adeguato raffreddamento della pelle tra un impulso e l'altro evitando così danni dermici indesiderati.

Gli effetti migliorativi prodotti dall'azione della luce pulsata ad alta intensità a livello cutaneo sono noti da tempo. La luce policromatica prodotta da queste sorgenti non ha nulla a che vedere con quella emessa dai laser.

Punti salienti

  • Elimina le opacità della pelle
  • Schiarisce le macchie del tempo
  • Tonifica la pelle



ringiovanimento
ringiovanimento

Breve descrizione generale

 Come funziona?

La luce pulsata ad alta intensità elimina progressivamente le macchie brune (lentigini solari) e quelle rosse (dilatazioni anomale dei capillari); riduce temporaneamente la produzione di sebo da parte delle ghiandole cutanee; uccide i germi presenti in superficie; stimola la produzione di nuove fibre collagene ed elastiche. Anche se tutte queste azioni vengono indotte simultaneamente, ognuna di esse richiede tempi diversi per completare il propro ciclo. Ogni effetto positivo viene preceduto da una fase iniziale di “irritazione” che rappresenta l'innesco di tutti i complessi fenomeni che porteranno gradualemente ad ottenere i benefici voluti. La luce policromatica viene “frenata” di più dalle alterazioni cutanee con maggiore concentrazione di pigmento. Se l'innesco viene prolungato artificialmente adottando un'altra strategia terapeutica, l'induzione dei fenomeni infiammatori e riparativi avviene con maggior vigore e dura più a lungo nel tempo. L'applicazione di acidi a bassa concentrazione, successiva alla luce, è in grado di penetrare meglio e più selettivamente nella pelle grazie all'azione preparatoria indotta dall'esposizione luminosa. L'azione degli acidi contribuisce a sua volta a prolungare l'effetto positivo dell'”innesco” infiammatorio iniziale dal quale partono tutti gli effetti migliorativi osservati successivamente sulla cute.

IN COSA CONSISTE?
  • 1 Immediatamente prima
  • 2 Durante
  • 3 IMMEDIATAMENTE DOPO
  • 4 Vantaggi del PHOTO-PEEL
La tecnica del Photopeel viene tollerata bene dalla maggior parte dei Pazienti. L'anestesia non è necessaria. I Pazienti non devono essere abbronzati per consentire una migliore penetrazione della luce attraverso la pelle. Quando la cute è abbronzata è necessario attendere 21-28 giorni per consentire la completa eliminazione del pigmento dagli strati più superficiali della cute. Tutte le sostanze dermocosmetiche devono venire rimosse completamente dalla superficie cutanea prima del trattamento. La cute viene pulita e sgrassata immediatamente prima dell'intervento. Gli occhi vengono protetti da opportuni occhialetti schermanti. La cute viene cosparsa di un sottile strato di gel freddo.

L'operatore imposta la sorgente di luce policromatica ad alta intesità scegliendo i parametri più adatti alla cute di ogni Paziente.  La sensazione riferita dai Pazienti è simile ad uno schiocco d'elastico seguito da calore ad ogni impulso di luce. La sensazione di disagio è comunque di breve durata.

Una volta completato il trattamento la pelle viene nuovamente pulita e sgrassata prima di procedere con il peeling chimico. Un bruciore progressivamente più intenso conferma la penetrazione del peeling negli strati più esterni della pelle. Non preoccupatevi, l'irritazione dura poco e viene lenita benissimo dall'applicazione di compresse ghiacciate. Cinque minuti di relax poi una piacevole applicazione di crema lenitiva e tutto è finito. 

 
 
A fine trattamento la cute apparirà lievemente arrossata, tanto più irregolarmente quanto maggiori erano le macchie individualte all'inizio del trattamento.  Il rossore aumenterà progressivamente nel giro di 24-48 ore (infiammazione simile ad una scottatura solare). La superficie cutanea inizierà a esfogliarsi progressivamente esponendo una cute perfettamente integra e rosata.

Convalescenza

PHOTO-PEEL è stato studiato proprio per ridurre al minimo il periodo di “convalescenza” pur mantenendo dei buoni livelli di miglioramento. Due giorni di arrossamento che consentono di svolgere le usuali attività lavorative e 2 giorni di esfoliazione superficiale rappresentano la regola.Il trucco può essere applicato a partire del 5-6 giorno successivo all'intervento. L'esposizione solare dovrà essere limitata nel mese successivo al trattamento.

 

  • Intervento semplice e veloce
  • Non invasivo  
  • Non necessita di anestesia
  • Non necessita di degenza
  • Scarsi effetti collaterali
  • Alta percentuale di successo e soddisfazione
  • Può essere ripetuto nel tempo
  • Non ha limiti anatomici


Quanto dura?

Una volta consolidati i miglioramenti, potranno essere mantenuti efficacemente nel tempo adottando tutte le tecniche comportamentali utili a rallentare e contrastare i processi di crono- e foto-invecchiamento. Un ciclo “di richiamo” viene consigliato con cadenza annuale.
 

Quando vedrò i risultati?

I risultati si osservano già dopo la prima settimana ma continuano a consolidarsi nel giro di 40-45 giorni. L'esito finale di un ciclo di interventi rappresenta il massimo effetto correttivo possibile con questa tecnica. A seconda delle condizioni iniziali dei Pazienti questo può ottenersi dopo 3-6 mesi.

 

Quanto costa?

 

I costi per la consulenza iniziale e per i trattamenti sono ragionevoli in rapporto al livello di qualità fornito dal nostro Centro. I prezzi dipendono dall'estensione delle aree trattate, dai tempi di esecuzione e dalla difficoltà tecnica del trattamento. Contattaci per avere ulteriori informazioni.

Contattaci subito per maggiori informazioni!
Scrivi al nostro staff senza impegno, dettagliando la tua richiesta, ti risponderemo il prima possibile.
Ti ricordiamo che una visita al nostro centro può aiutarti a conoscerci e rispondere a tutte le domande che hai.
* campi obbligatori
Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies      Maggiori info